Le hit del mese: cose dal Web su temi che ci stanno a cuore

Scritto da Giorgia Morselli on . Postato in Rassegna, Web

OTTOBRE 2013

Dove c’è Barilla c’è una sguattera di Fabio Sabatini su Ilfattoquotidiano.it è il commento più amaro e sferzante al “caso Barilla”. (D’accordo, era ancora settembre, ma noi non eravamo ancora online e lo mettiamo in lista lo stesso!)

La campagna di UN Women con l’autofill di Google realizzata dal graphic designer Chris Hunt rivela cose sul mondo degli internauti che non potevamo immaginare. Provare per credere. 

Hate Italian Style di Tea Hacic-Vlahovic su Vice ci ricorda che pagare il conto al ristorante è una cosa da uomini  perlomeno in Italia.

Semantica dei testi di Max Pezzali di Chiara Galeazzi per Noisey fa il punto sui testi del cowboy pavese e sulla sua poetica dell’amore. Corredato da un utile grafico.

La militante antiporno e i cyberpenisti di Eretica narra le gesta di Pinuzza, fondatrice del Comitato per la Purezza dell’Orgasmo e zelante rieducatrice degli uomini violenti. A puntate.

Come il femminismo divenne ancella del capitalismo – e come riscattarlo è la traduzione di un articolo di Nancy Fraser pubblicato su The Guardian.

La maglietta più NSFW della storia sta facendo impazzire chiunque è un’intervista di Patrick McGuire a Petra Collins, la giovane fondatrice del collettivo artistico femminile The Ardorous che ha realizzato per American Apparel una t-shirt a tema mestruale.

Per finire, un video: il reportage di Vice sull’ultima edizione di Miss Trans Italia.

 

a cura di Giorgia Morselli

 

Trackback dal tuo sito.